Calciatori del Milan del passato e presente citati in canzoni rap della scena hip hop italiana.

Il rap nel descrivere un concetto utilizza molti paragoni e perchè non paragonarsi ad una leggenda del presente e passato rossonero?

La musica hip hop è caratterizzata da continue citazioni e riferimenti ad altri ambienti al di fuori di quello musicale, come ad esempio quello calcistico. In particolare, le stelle del club di Casa Milan sono diventate così celebri da essere considerate delle metafore del successo a cui i rapper aspirano. Ho stilato una lista di alcuni calciatori che hanno giocato nel Milan e che sono stati citati in delle canzoni per le loro carriere.

#1 Kakà

citazioni nel rap:Kaka
Kakà è stato uno dei talenti più brillanti della storia rossonera, il centrocampista brasiliano aveva fatto innamorare i tifosi del diavolo con le sue giocate ed era stato in grado di vincere anche un pallone d’oro oltre ai trofei con il club milanese.
In “Giorno Sacro” della Dogo Gang feat Ted Bee nell’album “Benvenuti nella giungla”viene menzionato il calciatore. In questo pezzo si parla delle partite allo stadio e nella prima strofa Ted Bee cita Kakà: “Kakà se ne va via, Luciano è il capo”. Parla del trasferimento di Kakà e  Luciano probabilmente è Moggi che viene anche nominato successivamente.

#2 Ronaldinho

citazioni rap ronaldinho
Ronaldinho è un centrocampista e attaccante brasiliano che nella sua carriera ha vinto, tra i vari trofei, un Pallone D’oro nel 2005 e un mondiale nel 2002 con la nazionale.
In “Benny Beinasco”, intro dell’album Croix del 2016, Vox P canta “Prima di Ronaldinho e Neymar in giardino e nei bar” descrivendo i giovani cresciuti con questi modelli brasiliani desiderando di diventare calciatori come loro e fare i soldi giocando a pallone.

#3 Boban

citazioni rap boban
Boban è il dirigente sportivo del Milan ed è stato un centrocampista rossonero durante la sua carriera da giocatore vincendo con il club quattro campionati, tre Supercoppe italiane, una Champions e una Supercoppa Uefa.
Il giocatore di origine croata è stato menzionato in un pezzo dei Club Dogo feat Marracash “D.O.G.O.”, nella sua strofa Jake la Furia rappa: “Il mio disco tira più della palla di Boban”. Il paragone con il calciatore è realizzato per elogiare il proprio disco.

#4 Inzaghi

citazioni rap inzaghi
Inzaghi è stato l’ultimo vero bomber del Milan, non aveva grandissime qualità tecniche ma riusciva a farsi trovare sempre nel posto giusto al momento giusto. Durante la sua permanenza in rossonero è stato in grado di vincere ben due Champions.
Il bomber italiano è menzionato in “Pallone D’Oro” di Pensie Dalle Popo, un pezzo dedicato completamente al calcio, sembra un Hall of Fame dei giocatori più celebri. Riguardo ad Inzaghi l’artista dice: “Tu col rap opportunista: Inzaghi”, riferendosi ai suoi classici goal di rapina.

#5 Donnarumma

citazioni rap donnarumma
Donnarumma è l’unico della lista che gioca attualmente del Milan ed è uno dei portieri più promettenti del calcio italiano. La scorsa estate era stato al centro di polemiche per il rinnovo del contratto per cui era stato criticato anche da molti rapper tra cui Highsnob e The RRR Mob.
Il giovane portiere rossonero è stato citato anche nel freestyle di Il Tre a Real Talk in cui dice: “Il mio extrabeat è come Donnarumma / Esce quando meno te l’aspetti”. Se volete sapere di più su Il Tre leggete il mio articolo su di lui.

#6 Maldini e Baresi

citazioni rap millan baresi e maldini
Maldini e Baresi sono stati due difensori del Milan, giocarono insieme per diversi anni e nelle loro carriere sono stati in grado di vincere tutto, insieme vinsero 3 Champions, poi Maldini riuscì a vincerne altre due. Ora Maldini è il direttore sportivo del club con sede a Casa Milan in via Aldo Rossi.
Sono presentati insieme non perchè siano di minore importanza, ma perchè Salmo in “Mic Taser” cita tutti e due in una stessa frase: “Tu puoi essere Maldini ma con te io sarò Franco, Baresi”. Paragone per indicare la superiorità rispetto agli altri rapper, giocando anche sul nome di Baresi, infatti franco è sinonimo di schietto.

#7 Andrea Pirlo

cotazioni rap pirlo

Andrea Pirlo è stato un centrocampista, il metronomo del Milan e della nazionale di calcio italiana che ha trionfato ai Mondiali di Germania del 2006. Il calciatore italiano è stato parte della storia rossonera vincendo due Champions con il club rossonero.
Pirlo viene nominato in “Battle Royale” presente in Machete Mixtape III, Bassi Maestro utilizza un gioco di parole “Per loro il rap è calcio mercato, funzioni se sei un Buffon o un Pirlo”, Buffon sta per “buffone” e Pirlo per “pirla”.

#8 Weah

citazione rap milan weah
Weah era un attaccante rossonero dal dribbling e dalla velocità straordinaria, è diventato celebre il suo goal contro l’Hellas Verona, partendo dalla propria area riuscì a raggiungere la porta avversaria liberandosi di molti uomini per poi insaccare con freddezza. Nella sua carriera vinse il Pallone D’Oro e attualmente è il Presidente della Liberia, il suo paese d’origine.
Weah è stato menzionato nella canzone di Pensie citata precedentemente per Inzaghi, l’artista si esprime così sul talento africano: “Flow Iniesta innesta la sesta e se ne va alla Weah”, ricordando appunto la velocità straordinaria dell’attaccante.

#9 Van Basten

citazione rap milan van basten

Van Basten è stato il miglior attaccante a vestire la maglia del Milan e lo dicono i riconoscimenti individuali e i trofei vinti tra cui tre Champions, tre Palloni D’Oro e un europeo con la nazionale olandese. Componeva insieme a Gullit e Rijkaard il trio di olandesi che portarono il Milan al vertice del calcio mondiale.
Low Low nel suo pezzo “Ulisse” rappa: “Ti salta la testa e ci faccio la rovesciata di Van Basten” ricordando il meraviglioso goal in acrobazia che il centravanti olandese aveva realizzato quando vestiva la maglia dell’Ajax.

#10 Gullit

citazione rap milan gullit

Gullit, come detto in precedenza, faceva parte del trio olandese milanista, era un centrocampista con una propensione offensiva che lo portava anche a fare l’attaccante. Ha vinto col Milan due Coppe dei Campioni e un Pallone D’Oro.
Inoki in “Pagine Gialle” ricorda il Milan degli Immortali di Sacchi dicendo “C’era il Milan di Ruud Gullit”, uno dei calciatori che più ha rappresentato il club milanese nel mondo.

Mantovan Francesco

Studente di ingegneria meccanica all'Università degli studi di Padova, diplomato al liceo scientifico a pieni voti. Sono appassionato di musica, calcio e scrittura ed ho intrapreso la mia attività di blogging da più di un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *