“SETTIMANA AL CALDO” è il nuovo singolo di FSK.

“SETTIMANA AL CALDO” è il nuovo singolo di FSK SATELLITE rilasciato il 24 Luglio su Spotify.

“SETTIMANA AL CALDO” è il nuovo singolo di FSK che li rivede riuniti in questa traccia prodotta da Greg Willen, producer che ha collaborato dagli inizi con il trio formato da Chiello, Taxi B e Sapobully portandoli alla fama grazie anche alle sue basi di altissima qualità che giocano con suoni inediti nella scena italiana e che sembrano cuciti su misura per gli FSK.
Dopo una parentesi solista dei tre componenti con la pubblicazione di una trilogia di singoli, FSK ritorna con “SETTIMANA AL CALDO” che rispecchia lo stile dei pezzi precedenti che ha avuto tanto successo in questo ultimo anno.
Copertina di "SETTIMANA AL CALDO", il nuovo singolo di FSK.
Copertina di “SETTIMANA AL CALDO”, il nuovo singolo di FSK.
In questo pezzo Taxi B, Chiello e Sapobully ci parlano di soldi, armi e droga ripetendo molte volte le stesse frasi che però ogni componente adatta al suo stile facendo emergere la diversità dei tre artisti: Taxi B predilige l'”urlato”, Sapo utilizza uno stile legato alla trap tradizionale americana ricca di doppie e Chiello punta di più sulle armonie e sulle sonorità. In sostanza il contenuto del testo è praticamente inesistente ma è una scelta voluta dal collettivo per promuove delle nuove sonorità e per dare spazio alla base di Greg Willen che è veramente un capolavoro che possiamo apprezzare al massimo nell’outro dove viene lasciato respirare il beat. Su Instagram si sono viste diverse critiche sul testo monotematico e povero a cui ha risposto Greg classificando questa musica come un genere punk che, perciò, va fuori dagli schemi tradizionali esprimendo una maggiore libertà a livello di struttura e di sonorità.
 

Videoclip ufficiale

Nel videoclip del singolo disponibile su Youtube vediamo Chiello, Taxi B e Sapobully assieme a Greg Willen in una villa mentre maneggiano un arma, sorseggiano lean, la droga diventata famosissima in un tutto il mondo grazie alla trap, e fumano. Il video risulta frenetico grazie ai numerosi tagli e ai cambi di scena repentini che vogliono simulare gli effetti delle droghe.

 

Mantovan Francesco

Studente di ingegneria meccanica all'Università degli studi di Padova, diplomato al liceo scientifico a pieni voti. Sono appassionato di musica, calcio e scrittura ed ho intrapreso la mia attività di blogging da più di un anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *