167 Gang e Baby Gang sono il nuovo gangsta rap italiano.

Dalla strada alle rime: il percorso musicale delle giovani promesse emergenti lombarde di 167 Gang e Baby Gang.

167 Gang è un trio di ragazzi poco più che ventenni che, dopo un passato di strada, hanno deciso di dedicarsi alla musica per cercare di costruire un futuro migliore. Thc e Master hanno fondato questa crew nel 2012 pubblicando qualche progetto che però risultava ancora molto acerbo. Nonostante ciò, i due rapper sono riusciti a formare un discreto numero di ascoltatori permettendogli di pubblicare il primo album “Room167” per Varese Giants e aprendo diversi concerti di artisti importanti nella scena italiana come Ghali, Sfera Ebbasta e Lazza. Nel 2016 The Future entra a far parte di 167 Gang e da qui inizia una serie di pubblicazioni importanti che hanno portato grandi numeri alla crew.

167 gang e baby gang

L’ultimo pezzo, uscito circa un mese fa, si intitola “Baby Gang” e vede la collaborazione di Baby Gang, un ragazzo di origine marocchina classe ’01 che ha intrapreso la carriera musicale quando si trovava nel carcere minorile Beccaria di Milano. Si tratta di un talento cristallino dell’hip hop italiano riconosciuto anche da uno dei rapper più influenti in Francia come Sofiane che, sul suo profilo Instagram, ha condiviso la traccia “Click” mostrando rispetto verso il lavoro realizzato da questo ragazzo e aprendo uno spiraglio verso una probabile collaborazione futura.

foto di baby gang

Baby Gang” è prodotta da Montabeats e descrive la vita di strada dei quattro artisti. Spaccio, armi e criminalità sono il contenuto principale dei loro testi. Si distaccano, inoltre, dal classico pezzo trap per abbracciare suoni più duri e graffianti che ricordano proprio il gangsta rap francese di Sofiane e dei suoi connazionali. Il video del singolo disponibile su Youtube ci mostra nuovamente armi e droghe che ci vengono presentate in un contesto di periferia e degrado tipico delle gang.

Grandi numeri per “Baby Gang”: oltre mezzo milione su Spotify e addirittura cifre a sei zeri sul video Youtube che certificano il successo della canzone. “Baby Gang”, perciò, si candida ad essere il punto di svolta dei quattro artisti diventando una rampa di lancio verso la fama.

Mantovan Francesco

Studente di ingegneria meccanica all'Università degli studi di Padova, diplomato al liceo scientifico a pieni voti. Sono appassionato di musica, calcio e scrittura ed ho intrapreso la mia attività di blogging da più di un anno.

Un pensiero su “167 Gang e Baby Gang sono il nuovo gangsta rap italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *