Visualizzazione post con etichetta madame. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta madame. Mostra tutti i post

lunedì 16 marzo 2020

Il coronavirus non ferma il rap: gli artisti si sfidano su freestyle a tema COVID-19.

I rapper cercano di sensibilizzare i fan invitandoli a restare a casa attraverso una sfida di freestyle a tema coronavirus.

Ormai sono passati diversi giorni dal decreto del governo che ha imposto la quarantena a tutti gli italiani. Conte, in un discorso trasmesso alla televisione, ha parlato agli italiani invitandoli a limitare al minimo gli spostamenti per arginare e fermare il coronavirus che, in poche settimane, ha contagiato molte persone in diverse zone del nord italia dove si sono verificati diversi focolai difficili da contenere.

#coronavirusfreestylechallenge

Emis Killa, da sempre sensibile alle tematiche sociali, ha manifestato il suo sostegno verso le manovre e le regole promosse da Conte esprimendo la fiducia verso gli scienziati e medici italiani che hanno studiato il virus. Perciò ha deciso di iniziare una nuova challenge realizzando un freestyle sul coronavirus e sulla situazione attuale invitando i ragazzi a stare a casa e nominando dei colleghi per scrivere nuove rime su questa tematica allargando il messaggio a sempre più artisti e pubblico.

I rapper che hanno aderito all'iniziativa di sensibilizzazione sono molti e continuano ad aumentare ad ogni nomination. Tra gli artisti che hanno partecipato troviamo rapper affermati come Emis Killa, Salmo, Lazza, Nitro, Izi e altri emergenti come Madame, Anna, Rosa Chemical per citarne alcuni.
Tutti gli artisti hanno proposto uno stile e un mood diverso nei loro freestyle, chi ha cercato di sdrammatizzare con un po' di ironia e chi ha cercato di raccontare un momento così drammatico; però il messaggio di fondo rimane sempre lo stesso: restate a casa per il vostro bene e di chi vi sta intorno.

Qui sotto trovate la playlist con tutti i freestyle su coronavirus realizzati e postati sui social dai rapper della scena italiana.

martedì 10 marzo 2020

"baby" di Madame esprime un nuovo concetto di femminilità.

"baby" è il nuovo singolo di Madame rilasciato venerdì 28 Febbraio su Spotify.

"baby" è un pezzo molto pop dell'artista femmina col maggior potenziale nella scena hip hop italiana. Francesca Galeano, in arte Madame, è una rapper classe 2002 che già dallo scorso anno si è fatta conoscere con canzoni che hanno riscosso molto successo tra cui "17" e "Schiccherie" che contano, attualmente, oltre 8 milioni di stream su Spotify. Dopo il successo iniziale, Madame ha avuto l'onore e l'opportunità di collaborare con personaggi importanti nel rap italiano partecipando a "Persona" di Marracash, "CLASH AGAIN" di Ensi e "Mattoni" di Night Skinny

Copertina di "baby", il nuovo singolo di Madame.
Copertina di "baby", il nuovo singolo di Madame.

"baby" presenta un nuovo stile musicale di Madame, molto più pop e adatto ad un mercato radiofonico dimostrando di potersi adattare alle mode e alle tendenze del momento sfruttando il mercato discografico moderno. Infatti, a differenza del suo ultimo singolo "LA PROMESSA DELL'ANNO", le sonorità e il testo di "baby" sono molto più dolci e leggeri e perciò adatti al mondo radiofonico.
Nonostante tutto, i versi di Madame sono tutt'altro che banali e superficiali. L'artista non rinuncia a raccontare un esperienza ed un vissuto, in questo caso in ambito amoroso, raccontandosi nei suoi pregi e difetti.
La canzone inizia con un primo ritornello di Madame in cui l'artista risponde alle domande insistenti di un ragazzo insicuro che ha paura di essere abbandonato, facendo intuire che il suo comportamento la sta allontanando da lui. 
La prima strofa riprende nuovamente le insicurezze del ragazzo e il disagio di Madame che termina la serata senza un bacio decidendo di lasciare una sigaretta con l'impronta del rossetto fuori casa in modo che lui si ricordi di lei.
La seconda strofa, invece, presenta le insicurezze e il disagio dell'artista nel vestire i panni di una donna in tacchi e minigonna. Nonostante questo, l'artista ci fa intuire che il secondo appuntamento si è concluso bene, con il ragazzo che non ha più fatto domande e con la sigaretta senza più il filo di rossetto.
La canzone presenta, quindi, l'inizio di una storia d'amore che sboccia tra i difetti della coppia. Madame esprime un nuovo concetto di femminilità che non appartiene più allo stereotipo della donna in tacchi e minigonna, ma esprime la sua sensualità in questo atteggiamento del farsi desiderare attraverso il rossetto sulla sigaretta.



VOTO 7/8 / 10

venerdì 8 novembre 2019

Il king del rap é tornato: "Persona" é il nuovo disco di Marracash.

"Persona" é il nuovo progetto del rapper nato a Nicosia in cui l'artista si racconta completamente come persona, da qui il titolo del disco. 

Marracash é tornato dopo due anni dalla pubblicazione dell'album Status che aveva riscosso un successo incredibile ottenendo la certificazione di disco di platino con più di 50000 copie vendute.
L'album é un concept album, ovvero é studiato in modo tale da avere un concetto di fondo che lega le diverse canzoni con un filo logico preciso e non casuale come molto spesso accade nei nuovi dischi. Ogni pezzo riprende e si riferisce ad una parte del corpo dell'artista che insieme compongono la sua stessa persona, infatti ogni titolo é accostato ad una specifica zona del essere umano. Il disco é formato da 15 tracce dalla durata complessiva di 50 minuti.

La copertina di "Persona", il nuovo disco di Marracash.
La copertina di "Persona", il nuovo disco di Marracash.

BODY PARTS - I denti

BODY PARTS é una traccia dedicata interamente alle rime e alla tecnica di cui Marracash é, indubbiamente, dotato. Il brano non possiede un ritornello ma solo un interludio parlato che fa da intermezzo tra due strofe cariche di riferimenti culturali ad evidenziare la preparazione artistica oltre alle incredibili doti del rapper di origini siciliane.

QUALCOSA IN CUI CREDERE - Lo scheletro feat. Gué Pequeno

QUALCOSA IN CUI CREDERE é un pezzo da brividi, dallo spessore emotivo carico di critica sociale. I due rapper avevano già collaborato nel loro album "Santeria" realizzato insieme, Gué Pequeno infatti é sulla stessa linea d'onda di Marra e riesce a scrivere una strofa che é perfettamente in tema con il mood e l'atmosfera triste e di sfogo della canzone.

 QUELLI CHE NON PENSANO - Il cervello feat. Coez

QUELLI CHE NON PENSANO è una critica sociale verso i modi e costumi sociali che stanno rendendo la vita di ogni individuo sempre più banale e superficiale, si fa ciò che fanno gli altri seguendo le mode e appunto senza pensare, da qui deriva il titolo del brano, Coez realizza un ottimo ritornello dalle sonorità ottime.

APPARTENGO - Il sangue feat. Massimo Pericolo

L'intro del pezzo realizzata da Young Rame riassume perfettamente il significato di questa canzone infatti Marracash e Massimo Pericolo ricordano le loro origini e le loro vecchie abitudini sottolineando che il successo non ha cambiato il loro modo di essere, sono rimasti gli stessi ragazzi disagiati dei palazzoni popolari. Massimo Pericolo ripercorre il suo passato utilizzando frasi poetiche ricche di significato, nessuna barra del rapper è scontata. Marracash nella canzone riprende la celebre canzone "T'appartengo" di Ambra Angiolini.

POCO DI BUONO - Il fegato

Il brano utilizza un campione di “Un ragazzo di strada” dei Corvi che si ripete nell'intro e successivamente nella traccia. Questa canzone è un'ulteriore critica sociale in cui Marracash dice di sentirsi un poco di buono e di non meritare il suo successo, ma la società ingiusta premia chi vuole e lascia nella povertà gli altri. Marracash si scaglia contro questo sistema con barre cariche di rime e spunti di riflessione.

BRAVI A CADERE - I polmoni

In BRAVI A CADERE, l'artista racconta il suo lato interiore sensibile e fortemente triste. Però dal ritornello si comprende che la sua debolezza è diventata una sua forza perché ha imparato a rialzarsi e a riprendere dai brutti momenti. Oltre ad essere uno dei rapper più forti della scena italiana, Marracash dimostra anche di saper cantare e realizzare canzoni con influenze pop da hit radiofoniche.

NON SONO MARRA - La pelle feat. Mahmood

NON SONO MARRA è una canzone ironica in cui i due artisti giocano sui meme e sulle somiglianze fisiche tra i due che hanno invaso i social. L'outro del brano è un dialogo tra i due rapper che con ironia raccontano i momenti in cui vengono confusi l'uno con l'altro, traccia molto divertente e spensierata.

SUPREME - L'ego feat. Tha Supreme & Sfera Ebbasta

SUPREME è una vera hit, è il brano che sta avendo più successo su Spotify con, al momento, 7 milioni di streaming. E' una canzone fortemente trap in cui Marracash sperimenta questo genere realizzando una strofa in cui cambia più volte il flow dimostrando ancora una volta di essere un'artista a trecentosessanta gradi. Tha Supreme canta un ritornello dalle sonorità innovative che rimangono in testa, Sfera rappa una buona strofa negli stardard del rapper.


SPORT - I muscoli feat. Luchè

In SPORT ci sono molti riferimenti a macchine, calcio e personaggi famosi. La base è una delle basi più belle del disco, bassi potenti e melodia originale. Marracash e Luchè, oltre ad essere due colleghi che collaborano spesso, sono amici fuori dal mondo della musica e in questa canzone si sente la complicità che c'è tra i due che si conoscono e lavorano molto bene insieme.

DA BUTTARE - Il ca**o

DA BUTTARE è un pezzo spensierato, Marracash si prende gioco dei soldi e della sua stessa persona dicendo di godersi il successo finchè non sarà da buttare.

CRUDELIA -I nervi

CRUDELIA è dedicata ad un'ex del rapper che lui definisce Crudelia De Mon perchè è fredda e insensibile come un rettile travestito da essere umano. L'artista descrive il suo stato d'animo e i suoi sentimenti che ha provato e che ancora ora prova nonostante la relazione sia finita. E' forse una delle canzoni più profonde e personali del disco, è uno sfogo di Marracash contro questa persona che gli causato così tanto dolore.

G.O.A.T. - Il cuore

G.O.A.T è un'espressione americana che è l'abbreviazione di "Greatest of all time" che significa "Il migliore di tutti i tempi". In questa canzone Marracash incita i suoi ascoltatori a faticare, a dimenticare gli errori del passato e a lottare per raggiungere i propri obiettivi cogliendo le opportunità della vita.

MADAME - L'anima feat. Madame

MADAME è il featuring più riuscito dell'album perché è perfettamente inerente al concetto espresso dalla canzone. Infatti Marracash si riferisce alla sua anima e Madame, come fosse la voce della sua anima, gli risponde componendo un duetto che è vicino alla perfezione. Madame è uno dei talenti più brillanti della scena italiana per avere solo 17 anni dimostra una profondità e sensibilità di una donna  matura.

TUTTO QUESTO NIENTE - Gli occhi

TUTTO QUESTO NIENTE ha una base incredibile dominata da un sassofono che risuona e accompagna le parole chiare e pesanti del rapper che trattano l'effimerità del denaro e della fama.

GRETA THUNBERG - Lo stomaco feat. Cosmo

GRETA THUNGBERG è la risposta di Marracash all' attivistà svedese che sta lottando in tutto il mondo contro l'inquinamento globale, ipotizza il futuro del nostro pianeta ed esprime con ironia il suo giudizio sul tema. Si tratta di un brano tra l'impegnato e il non, il rapper riesce a scrivere di un argomento delicato come quello dell'inquinamento senza essere troppo pesante.


"Persona" è un capolavoro, Marracash è il king del rap nulla da dire. Il rapper siciliano riesce ad alternare canzoni impegnate e molto personali ad altre più spensierate e leggere pur sempre comunicando un messaggio attraverso una tecnica ineccepibile e sublime. L'unica critica che mi sento di fare sul disco è che, in alcune canzoni, il collegamento con la parte del corpo era poco evidente e forse un po' troppo forzata, mi rendo comunque conto che il progetto di Marracash era veramente complesso e la realizzazione di questo tipo di album non può essere completamente connesso al concept anche per non risultare ripetitivo e scontato.

VOTO 9.5/10