Visualizzazione post con etichetta pop. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta pop. Mostra tutti i post

mercoledì 3 giugno 2020

"Moonlight Popolare" è il nuovo singolo di Mahmood in collaborazione con Massimo Pericolo.

"Moonlight Popolare" è il nuovo singolo di Mahmood e vede la partecipazione di Massimo Pericolo che, come attitudine e stile musicale, si discosta molto dal vincitore di Sanremo 2019.


"Moonlight Popolare" è un prodotto inaspettato e originale in quanto combina stili musicali e di scrittura molto differenti tra loro. Parliamo, infatti, di due artisti che, a livello di scrittura, sono tra i migliori se non i migliori in Italia nel loro genere di appartenenza.
Nelle sue canzoni, Mahmood ci ha raccontato un suo lato sensibile, la sua fragilità e i suoi ricordi di infanzia. Attraverso il pop ha cercato di raggiungere più persone possibili per comunicare il suo messaggio e le sue emozioni raccontandoci un'infanzia difficile a livello economico e un brutto rapporto con il padre che arricchisce con una certa dose di malinconia. 
Massimo Pericolo, invece, ci racconta la vita di strada e il sistema penitenziario che ha vissuto in prima persona  utilizzando parole dure di denuncia sociale. I suoi toni e i suoi contenuti si adattano molto bene al rap che ha scelto come via di sfogo verso le ingiustizie che ha visto e di cui ha avuto esperienza in prima persona.

Copertina di "Moonlight Popolare", il nuovo singolo di Mahmood e Massimo Pericolo.
Copertina di "Moonlight Popolare", il nuovo singolo di Mahmood e Massimo Pericolo.

Questa evidente diversità a livello artistico li ha resi complementari e in grado di dare origine ad un grande brano che racchiude il pop e il rap in un nuovo genere inedito. Nonostante le differenze musicali i due artisti condividono un vissuto difficile tra problemi economici e famiglie instabili che hanno puntualmente deciso di raccontarci in questa canzone.
Il pezzo è stato annunciato su Instagram con i due artisti che hanno postato due copertine diverse in cui i colori bianco e nero erano invertiti in riferimento allo Yin e lo Yang.
Lo Yin rappresenta il rap e lo Yang il pop, difatti in “Moonlight popolare” è come se i due artisti si siano “scambiati” di ruolo con Mahmood che parla di strada e Massimo in una versione più “commerciale”. 

"Moonlight Popolare" è una metafora che descrive il percorso artistico dei due artisti che da una casa popolare hanno continuato a sognare e hanno raggiunto il loro obiettivo migliorando la loro condizione sociale e di chi gli sta a cuore. E' un messaggio positivo che invita chiunque a non smettere di sognare, di credere e di lottare per arrivare al proprio obiettivo.

Il video ufficiale di "Moonlight Popolare" disponibile su Youtube ritrae i due artisti in un quartiere popolare ovviamente durante la notte, si alternano ambientazioni povere e tratti squallide come gli edifici spogli e in disuso delle periferie.


venerdì 8 maggio 2020

I primi due singoli del 2020 di Rose Villain, "Bundy" e "Il Diavolo Piange", rivelano due diversi lati dell'artista.

Rose Villain nell'arco di poche settimane pubblica due singoli "Bundy" e "Il Diavolo Piange" mostrandoci due diversi volti dell' artista.

Rose Villain si racconta nei suoi ultimi due singoli mostrandoci il suo enorme talento e anche la sua sensibilità. Dopo alcuni mesi di silenzio musicale l'artista ha rilasciato "Bundy" e "Il Diavolo Piange" in rapida successione quasi a preannunciare un progetto imminente. Tutte le canzoni e i vari prodotti musicali di Rose Villain sono distribuiti in Italia da Machete Empire Record. Ricordiamo inoltre la collaborazione con Salmo nel brano Don Medellin.

rose villain nuovi singoli bundy e il diavolo piange

"Bundy" è un pezzo abbastanza corto che è caratterizzato da una base potente e incredibile prodotta da Young Miles, giovane producer romano classe 2002 che ha collaborato molto con Tha Supreme, e Sixpm. Il testo, anch'esso abbastanza corto, esprime le insicurezze di Rose che però, allo stesso tempo, è cosciente del suo talento nel rappare che considera migliore di altri colleghi maschi. L'artista è in grado di fondere rime in italiano a rime in inglese con una padronanza incredibile delle due lingue in quanto vive ormai da molto tempo negli Stati Uniti a New York.
Il videoclip di "Bundy" è stato registrato su un tetto di un palazzo di New York con i grattacieli sullo sfondo. L'editing è curato dalla stessa Rose che dimostra di tenere ad ogni minimo dettaglio nei suo lavori in cui mette sempre la sua impronta indelebile.


"Il Diavolo Piange" è un brano più pop e romantico in cui Rose Villain racconta il suo amore per un ragazzo, il desiderio di averlo in eterno e di condividere il suo tempo con lui. In questo caso la produzione è affidata a Sixpm che cura tutte le canzoni di Rose Villain.

martedì 10 marzo 2020

"baby" di Madame esprime un nuovo concetto di femminilità.

"baby" è il nuovo singolo di Madame rilasciato venerdì 28 Febbraio su Spotify.

"baby" è un pezzo molto pop dell'artista femmina col maggior potenziale nella scena hip hop italiana. Francesca Galeano, in arte Madame, è una rapper classe 2002 che già dallo scorso anno si è fatta conoscere con canzoni che hanno riscosso molto successo tra cui "17" e "Schiccherie" che contano, attualmente, oltre 8 milioni di stream su Spotify. Dopo il successo iniziale, Madame ha avuto l'onore e l'opportunità di collaborare con personaggi importanti nel rap italiano partecipando a "Persona" di Marracash, "CLASH AGAIN" di Ensi e "Mattoni" di Night Skinny

Copertina di "baby", il nuovo singolo di Madame.
Copertina di "baby", il nuovo singolo di Madame.

"baby" presenta un nuovo stile musicale di Madame, molto più pop e adatto ad un mercato radiofonico dimostrando di potersi adattare alle mode e alle tendenze del momento sfruttando il mercato discografico moderno. Infatti, a differenza del suo ultimo singolo "LA PROMESSA DELL'ANNO", le sonorità e il testo di "baby" sono molto più dolci e leggeri e perciò adatti al mondo radiofonico.
Nonostante tutto, i versi di Madame sono tutt'altro che banali e superficiali. L'artista non rinuncia a raccontare un esperienza ed un vissuto, in questo caso in ambito amoroso, raccontandosi nei suoi pregi e difetti.
La canzone inizia con un primo ritornello di Madame in cui l'artista risponde alle domande insistenti di un ragazzo insicuro che ha paura di essere abbandonato, facendo intuire che il suo comportamento la sta allontanando da lui. 
La prima strofa riprende nuovamente le insicurezze del ragazzo e il disagio di Madame che termina la serata senza un bacio decidendo di lasciare una sigaretta con l'impronta del rossetto fuori casa in modo che lui si ricordi di lei.
La seconda strofa, invece, presenta le insicurezze e il disagio dell'artista nel vestire i panni di una donna in tacchi e minigonna. Nonostante questo, l'artista ci fa intuire che il secondo appuntamento si è concluso bene, con il ragazzo che non ha più fatto domande e con la sigaretta senza più il filo di rossetto.
La canzone presenta, quindi, l'inizio di una storia d'amore che sboccia tra i difetti della coppia. Madame esprime un nuovo concetto di femminilità che non appartiene più allo stereotipo della donna in tacchi e minigonna, ma esprime la sua sensualità in questo atteggiamento del farsi desiderare attraverso il rossetto sulla sigaretta.



VOTO 7/8 / 10

sabato 7 marzo 2020

"Nuova Registrazione 527" è il nuovo singolo di Mara Sattei.

"Nuova Registrazione 527" è la nuova canzone rilasciata da Mara Sattei e disponibile sulle piattaforme di streaming musicale.

Mara Sattei è un'artista emergente nel panorama musicale italiano, la voce e lo stile inconfondibile le hanno messo di raggiungere grandi numeri sui social e sulle piattaforme musicali. Parte del suo successo è dovuta anche al fratello Davide Mattei, in arte Tha Supreme, che, con le sue produzioni eccezionali e il suo nome in forte tendenza, ha spinto in alto la sorella. 
Il nome d'arte, Mara Sattei, deriva dall'inversione delle iniziali del vero nome della cantante: Sara Mattei

Copertina di "Nuova Registrazione 527", il nuovo singolo di Mara Sattei.
Copertina di "Nuova Registrazione 527" di Mara Sattei.

"Nuova Registrazione 527" è il terzo singolo ufficiale dell'artista dopo "Nuova Registrazione 326" (oltre 5 milioni su Spotify) e "Nuova Registrazione 402" (oltre 3 milioni su Spotify"), tutte prodotte dal fratello Tha Supreme.
"Nuova Registrazione 527" è un viaggio nel ricordo, ricco di metafore e di significati nascosti dietro ad immagini che l'artista propone in successione come in un flusso di pensieri. Il testo, a tratti poetico, ripropone il ricordo di una vecchia relazione e gli effetti del tempo su di essa e sulla vita più in generale.

Il videoclip di "Nuova Registrazione 527" è ambientato nel deserto, in cui il tempo sembra non passare mai e la solitudine e l'abbandono sono i protagonisti. Il video è di elevata qualità, pensato per un pubblico ampio e adatto alla televisione, il concept e l'ottima fattura del filmato confermano il potenziale dell'artista su cui Sony Music Italia punta molto.



VOTO 7/10

mercoledì 4 marzo 2020

"STO BENE" è il nuovo singolo di PSICOLOGI.

"STO BENE" è la nuova canzone di PSICOLOGI disponibile su Spotify.

PSICOLOGI continuano a dimostrare il loro grande talento rilasciando un nuovo singolo dal titolo "STO BENE" in cui Drast e Lil Kaneki raccontano le loro storie d'amore che hanno portato felicità e benessere nella loro vita. 
La canzone è molto diversa dalle precedenti in quanto l'amore è descritto in positivo mettendo in risalto la felicità e il miglioramento personale che comporta nei due artisti. In "Vestiti D'Odio" con Tredici Pietro e "PsycoSide" con Side, PSICOLOGI avevano raccontato la sofferenza e il dolore causato da storie d'amore sbagliate e tormentate.

Copertina "STO BENE", il nuovo singolo di PSICOLOGI.
Copertina "STO BENE", il nuovo singolo di PSICOLOGI.

"STO BENE" è prodotta da DADE e rappresenta un mood spensierato e allegro in cui si uniscono sonorità rap e pop. Nella prima strofa, Drast racconta del suo amore per la sua ragazza, parla del suo viaggio a Parigi con lei, dei suoi pregi e difetti. La strofa si chiude con: "Ti ho preso anche un nuovo paio di scarpe / Sappi che non mi piacciono neanche", dimostrando di fare qualunque cosa per renderla felice. Il ritornello, chiaramente pop, di Drast esprime nuovamente di stare bene grazie a lei. Nella seconda strofa, Lil Kaneki parla della propria ragazza sottolineando quanto sia importante per lui e quando lo renda migliore rispetto alle ex.

Il videoclip ufficiale di "STO BENE" è un video molto semplice in cui i due artisti si riprendono in un parchetto assieme agli amici, durante il video si alternano diversi effetti che riprendono quelli presenti sulle storie di Instagram.



VOTO 7.5/10

domenica 12 gennaio 2020

Il pop e il rap italiano si incontrano in "Stupida Allegria" di Emma Marrone feat. IZI.

"Stupida Allegria" è la prima collaborazione tra Emma Marrone e IZI, due mondi artisticamente diversi che si incontrano in una traccia romantica.

Emma Marrone è una delle voci italiane più famose nel panorama pop nazionale, ha trovato la fama vincendo il programma televisivo Amici di Maria De Filippi e da quel momento ha avviato una carriera piena di successi e certificazioni. Ha partecipato due volte al Festival di Sanremo, nel 2011 è arrivata seconda in coppia con i Modà con il brano Arriverà, l'anno seguente si è presentata sola e ha vinto l'edizione 2012 con la canzone Non è l'inferno. Inoltre, in questi anni di attività, è stata in grado di vendere oltre un milione di copie tra album e singoli. 
Nel 2019 Emma aveva ammesso ai propri fan di avere problemi di salute per il quale aveva dovuto fermare temporaneamente la sua carriera musicale, in Ottobre la cantante ha dichiarato di essere guarita e per festeggiare il suo rientro nel mondo della musica ha pubblicato l'album "Fortuna" il 25 Ottobre 2019 in cui è contenuta la versione originale di "Stupida Allegria".
Emma ha confessato di aver scelto IZI per il remix di "Stupida Allegria" in quanto sono grandi amici al di fuori della musica e volevano assolutamente condividere la loro amicizia in un brano.
IZI, invece, è uno dei rapper più influenti nella nuova scena rap italiana che si è formata in questi anni. Ho già raccontato la storia, lo stile e la personalità dell'artista genovese nella recensione del suo terzo album "Aletheia" e del suo ultimo singolo "Cometa".

Copertina di "Stupida Allegria", la versione remix di Emma Marrone e IZI.
Copertina di "Stupida Allegria", la versione remix di Emma Marrone e IZI.

"Stupida Allegria" feat. IZI è una canzone romantica che unisce le tendenze del pop italiano moderno, che si ispira molto alle sonorità spagnole, alle metriche e allo stile urban della nuova scuola rap. Infatti la base è ricca di accordi arpeggiati di chitarre che ricordano inevitabilmente la Spagna rievocando quasi una serenata dedicata all'amato. 
Emma dedica la canzone ad una persona che definisce la sua stupida allegria, descrive un rapporto dominato da sentimenti opposti, parla di odio, di allegria e di maliconia.
IZI entra nella traccia sporcando la base e imponendo lo stile hip hop con una voce graffiante e gonfia di autotune portando una sua versione malinconica e cupa dell'amore, cita Celentano e il suo ultimo singolo "Cometa"
L'ultimo ritornello è cantato da entrambi, le due voci si uniscono come se fossero complementari, la voce femminile e rock di Emma si mescola con quella cupa e meccanica di IZI creando un'armonia e un'affinità incredibile. 
I due artisti hanno avuto occasione di presentare questo progetto in un live precedente all'uscita del singolo tenutosi a Riccione il 29/12/2019 in occasione della manifestazione Deejay On Ice 2019.