Visualizzazione post con etichetta rap italiano. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta rap italiano. Mostra tutti i post

mercoledì 3 giugno 2020

"Moonlight Popolare" è il nuovo singolo di Mahmood in collaborazione con Massimo Pericolo.

"Moonlight Popolare" è il nuovo singolo di Mahmood e vede la partecipazione di Massimo Pericolo che, come attitudine e stile musicale, si discosta molto dal vincitore di Sanremo 2019.


"Moonlight Popolare" è un prodotto inaspettato e originale in quanto combina stili musicali e di scrittura molto differenti tra loro. Parliamo, infatti, di due artisti che, a livello di scrittura, sono tra i migliori se non i migliori in Italia nel loro genere di appartenenza.
Nelle sue canzoni, Mahmood ci ha raccontato un suo lato sensibile, la sua fragilità e i suoi ricordi di infanzia. Attraverso il pop ha cercato di raggiungere più persone possibili per comunicare il suo messaggio e le sue emozioni raccontandoci un'infanzia difficile a livello economico e un brutto rapporto con il padre che arricchisce con una certa dose di malinconia. 
Massimo Pericolo, invece, ci racconta la vita di strada e il sistema penitenziario che ha vissuto in prima persona  utilizzando parole dure di denuncia sociale. I suoi toni e i suoi contenuti si adattano molto bene al rap che ha scelto come via di sfogo verso le ingiustizie che ha visto e di cui ha avuto esperienza in prima persona.

Copertina di "Moonlight Popolare", il nuovo singolo di Mahmood e Massimo Pericolo.
Copertina di "Moonlight Popolare", il nuovo singolo di Mahmood e Massimo Pericolo.

Questa evidente diversità a livello artistico li ha resi complementari e in grado di dare origine ad un grande brano che racchiude il pop e il rap in un nuovo genere inedito. Nonostante le differenze musicali i due artisti condividono un vissuto difficile tra problemi economici e famiglie instabili che hanno puntualmente deciso di raccontarci in questa canzone.
Il pezzo è stato annunciato su Instagram con i due artisti che hanno postato due copertine diverse in cui i colori bianco e nero erano invertiti in riferimento allo Yin e lo Yang.
Lo Yin rappresenta il rap e lo Yang il pop, difatti in “Moonlight popolare” è come se i due artisti si siano “scambiati” di ruolo con Mahmood che parla di strada e Massimo in una versione più “commerciale”. 

"Moonlight Popolare" è una metafora che descrive il percorso artistico dei due artisti che da una casa popolare hanno continuato a sognare e hanno raggiunto il loro obiettivo migliorando la loro condizione sociale e di chi gli sta a cuore. E' un messaggio positivo che invita chiunque a non smettere di sognare, di credere e di lottare per arrivare al proprio obiettivo.

Il video ufficiale di "Moonlight Popolare" disponibile su Youtube ritrae i due artisti in un quartiere popolare ovviamente durante la notte, si alternano ambientazioni povere e tratti squallide come gli edifici spogli e in disuso delle periferie.


domenica 17 maggio 2020

"223" è il secondo estratto dal nuovo album "Elo" di Drefgold in uscita il 22 Maggio.

"223" è il nuovo singolo di Drefgold che anticipa di una settimana l'uscita del suo nuovo album "Elo" che sarà disponibile dal 22 Maggio.


Dopo un periodo di silenzio musicale dovuto anche a problemi con la legge Drefgold ha annunciato il nuovo album intitolato "Elo" che verrà rilasciato venerdì 22 Maggio.
Nell'attesa del nuovo album i fans hanno potuto ascoltare due diversi estratti: "Snitch e impicci" feat. FSK SATELLITE e "223" disponibile da venerdì 15 Maggio. 
"Elo" è il secondo album di Dref, dopo l'album di esordio Kanaglia che circa due anni fa esordì in seconda posizione nella classifica FIMI Italia dove ci rimase per 12 settimane.
Drefgold è molto apprezzato dai giovani ma allo stesso tempo è anche criticato per i testi molto superficiali e a tratti privi di senso. L'artista ha dovuto spesso chiarire che nel suo intento musicale non vi è un motivo comunicativo ma la sua è, invece, una ricerca continua di nuove sonorità. Paragonando un po' la sua musica a quella straniera che molto spesso gli italiani apprezzano per la musicalità senza conoscere il significato di ciò che stanno ascoltando.

"223" di drefgold
Copertina di "223", il nuovo singolo di Drefgold.

"223" si discosta un po' dal classico mood di Dref, questo pezzo è stato l'ultimo pezzo scritto dall'artista all'interno di "Elo" ed è stato registrato già in quarantena in uno studio improvvisato nella sua casa a Milano. Il titolo "223" riprende il calibro più comune dei fucili d'assalto americani, infatti nel testo della canzone il rapper menziona armi oltre che a vestiti, ragazze, soldi e droghe.

In occasione del suo ventitreesimo compleanno, Drefgold ha annunciato la tracklist di "Elo" non menzionando i feat che verranno rivelati nei prossimi giorni. 

ELO
ELEGANTE
OPPS
DOMANI L'ALTRO
ENJOY
BANKROLL
CALMA
ZERO+ZERO
WICKR ME
223
CHANCE
GIRO D'ITALIA
SNITCH E IMPICCI
STUPIDO DRIP
NOTTE E GIORNO

venerdì 3 aprile 2020

"In Peggio" è il nuovo singolo di Dani Faiv che anticipa il nuovo disco in uscita prossimamente.

"In Peggio" è il nuovo singolo di Dani Faiv in cui l'artista approfondisce il concetto dei leoni da tastiera rappando le diverse critiche che si sente dire tutti i giorni.

Durante la sua carriera Dani Faiv ha mostrato una crescita continua che lo ha portato ad essere un membro fondamentale di Machete. Ha passato diverse fasi nella sua crescita in cui la sua musica ne ha risentito in positivo, ci ha presentato un mood più allegro e leggero in "Fruit Joint" ed un'attitudine più matura in "Machete Mixtape 4" che ha riconfermato in questo nuovo singolo che sembra un recap e un giudizio su un percorso musicale coronato da importanti successi.

Copertina di "In Peggio", il nuovo singolo di Dani Faiv.
Copertina di "In Peggio", il nuovo singolo di Dani Faiv.

"In Peggio" è prodotta da Strage ed è una canzone che approfondisce il tema del successo nel suo lato negativo: gli haters. Il rapper presenta un concetto ormai sulla bocca di tutti: i leoni da tastiera, capaci solo di criticare gli altri servendosi delle nuove tecnologie. Nel ritornello l'artista menziona una delle critiche più ricorrenti fatte ai cantanti: "eri meglio prima", reputando l'evoluzione musicale sempre  negativa. Nelle strofe, invece, Dani celebra il suo successo ringraziando Machete che definisce una famiglia e gli stessi haters che con i loro commenti gli danno visibilità. All'interno della canzone il rapper fa riferimento ad un disco finito di cui è soddisfatto e che definisce al di sopra della media degli altri della scena in quanto è un prodotto originale. 
Dani Faiv, perciò, ci ha annunciato che qualcosa è già pronto e che prossimamente potremo ascoltare il nuovo disco tra cui troveremo anche "In Peggio".

Per il nuovo singolo "In Peggio" è stato reso disponibile il videoclip ufficiale su Youtube. Il video è un esplosione di colori ed effetti, nelle diverse scene possiamo cogliere l'ironia e la leggerezza di "Fruit Joint" che non ha mai abbandonato l'artista. Il video nel suo complesso è abbastanza semplice in quanto è realizzato interamente in green screen ma presenta diversi dettagli che solo un occhio attento può vedere. Il messaggio del brano è ripreso anche nel video mostrando l'artista incappucciato mentre scrive su una tastiera di un vecchio computer che potrebbe rappresentare l'attaccamento al passato e il disprezzo verso le novità che contraddistingue gli haters.



VOTO 7/8 /10

venerdì 27 marzo 2020

"Sport + muscoli RMX" raccoglie big ed emergenti della scena italiana in una traccia "esplosiva".

"Sport + muscoli RMX" vede la collaborazione di Lazza, Paky e Taxi B oltre a Luchè già presente nella traccia originale.

"Sport + muscoli RMX" è il remix di "Sport - I muscoli" nona traccia dell'ultimo album di Marracash: "Persona". Il remix è stato annunciato dal rapper su Instagram appena due giorni fa rivelando solo il giorno successivo i tre feat all'interno. Al momento della rivelazione dei nomi, Lazza, Paky e Taxi B hanno pubblicato sulle storie di Instagram piccoli spezzoni delle loro strofe alimentando l'hype per un remix inatteso e per dei feat inaspettati e sorprendenti.

Marracash ha stupito i suoi ascoltatori chiamando in questo remix dei personaggi che, proprio in questo momento, stanno ottenendo sempre più successo. Molto probabilmente il rapper ha intuito il loro potenziale, ha apprezzato il loro percorso musicale e ha deciso, attraverso il successo di "Persona", di spingere in alto artisti come Paky e Taxi B che, oltre a questo featuring, non avevano ancora usufruito della spinta di un big del rap italiano per la loro ascesa. Ovviamente Lazza era già entrato da tempo nel panorama musicale italiano partecipando attivamente all'interno di Machete nei vari progetti del collettivo e realizzando "Re Mida", album che ha confermato il suo talento indiscusso e il suo diritto ad un posto nella scena.

Copertina di "Sport + muscoli (RMX)" - Marracash feat. Luchè, Lazza, Paky & Taxi B.
Copertina di "Sport + muscoli (RMX)" - Marracash feat. Luchè, Lazza, Paky & Taxi B.

"Sport + muscoli RMX" raccoglie il presente e il futuro del rap italiano portando in unica traccia le diverse attitudini musicali dei cinque rapper che si succedono su una base incredibile, probabilmente la migliore dell'album "Persona", prodotta da Low Kidd e Casanova. 
La canzone inizia con la strofa di Lazza che porta un concentrato di rime e giochi di parole che celebrano il suo successo e la sua ricchezza.
La seconda strofa di Marracash è la stessa contenuta nella versione originale che già conosciamo a memoria come anche il ritornello successivo.
La terza strofa di Paky è molto più cruda e violenta come nello stile del rapper di Rozzano, accenna a quello che ha vissuto e che ha visto nel quartiere riconoscendo e celebrando il successo e i numeri delle sue canzoni che stanno crescendo. 
La quarta strofa di Luchè è quella contenuta nella traccia originale.
La cinque strofa di Taxi B è molto aggressiva, il rapper di FSK entra e rompe la base con il suo tipico timbro musicale "urlato". La strofa molto corta racconta l'invito di Marracash e il suo successo, il ritornello successivo è cantato da Taxi B e chiude la traccia.


VOTO 9/10

martedì 24 marzo 2020

"Gaia" è il nuovo singolo di Leon Faun, il fantasy rapper italiano.

"Gaia" è il primo singolo del 2020 di Leon Faun che continua la sua ascesa pubblicando una nuova canzone che segue il format delle tracce precedenti.

Leon Faun è un rapper classe 2001 che sta ponendo le basi per una rivoluzione musicale. Infatti, il giovane artista ha introdotto e creato un nuovo genere musicale mescolando il rap al mondo fantasy di film come Harry Potter. Leon Faun utilizza le rime e le metriche hip hop per raccontare di un mondo astratto chiamato Mairon, creato da lui stesso e che fa molti riferimenti al genere fantasy citando film e libri che hanno fatto la storia del genere di fantasia. Il suo mondo si costruisce canzone dopo canzone grazie alle sue rime, armonie e incastri melodici che presenta in ogni traccia.
Leon Faun ha iniziato a farsi conoscere con il singolo "Cioccorane" (rane di cioccolato presenti nel film Harry Potter) per poi esplodere con "Oh Cacchio" che ha spopolato su Youtube e su Spotify ottenendo milioni di riproduzioni. 

Copertina di "Gaia", il nuovo singolo di Leon Faun.
Copertina di "Gaia", il nuovo singolo di Leon Faun.

"Gaia" è prodotta da Duffy, grande amico d'infanzia di Leon Faun, e riprende nuovamente il concept del fantasy rap. Gaia rappresenta Gea, la divinità della terra che l'artista invoca durante tutta la canzone. Nelle strofe Leon descrive questo luogo immaginario chiamato Mairon in cui riesce a cogliere le "good vibes" che gli permettono di scrivere e produrre queste canzoni, questo mondo rappresenta anche un luogo sicuro in cui dimenticare i problemi reali. Nel brano vengono citati due film fantasy molto famosi come Narnia e I Pirati dei Caraibi.

Il videoclip ufficiale di "Gaia" è stato realizzato da thaevil che cura da sempre i video dell'artista e rispecchia i contenuti della canzone. L'artista è ritratto all'aperto circondato da mobili in una zona non ben identificata in cui accadono eventi surreali come gli oggetti che fluttuano. Questi dettagli sono realizzati nel tentativo di rappresentare il mondo immaginario di Mairon descritto nelle rime di Leon Faun.



Leon Faun è, sicuramente, l'emergente più interessante per originalità nei contenuti e nell'approccio alla musica che è vista come un racconto fantasy dominato dalla creatività.

VOTO 8.5/10

lunedì 16 marzo 2020

Il coronavirus non ferma il rap: gli artisti si sfidano su freestyle a tema COVID-19.

I rapper cercano di sensibilizzare i fan invitandoli a restare a casa attraverso una sfida di freestyle a tema coronavirus.

Ormai sono passati diversi giorni dal decreto del governo che ha imposto la quarantena a tutti gli italiani. Conte, in un discorso trasmesso alla televisione, ha parlato agli italiani invitandoli a limitare al minimo gli spostamenti per arginare e fermare il coronavirus che, in poche settimane, ha contagiato molte persone in diverse zone del nord italia dove si sono verificati diversi focolai difficili da contenere.

#coronavirusfreestylechallenge

Emis Killa, da sempre sensibile alle tematiche sociali, ha manifestato il suo sostegno verso le manovre e le regole promosse da Conte esprimendo la fiducia verso gli scienziati e medici italiani che hanno studiato il virus. Perciò ha deciso di iniziare una nuova challenge realizzando un freestyle sul coronavirus e sulla situazione attuale invitando i ragazzi a stare a casa e nominando dei colleghi per scrivere nuove rime su questa tematica allargando il messaggio a sempre più artisti e pubblico.

I rapper che hanno aderito all'iniziativa di sensibilizzazione sono molti e continuano ad aumentare ad ogni nomination. Tra gli artisti che hanno partecipato troviamo rapper affermati come Emis Killa, Salmo, Lazza, Nitro, Izi e altri emergenti come Madame, Anna, Rosa Chemical per citarne alcuni.
Tutti gli artisti hanno proposto uno stile e un mood diverso nei loro freestyle, chi ha cercato di sdrammatizzare con un po' di ironia e chi ha cercato di raccontare un momento così drammatico; però il messaggio di fondo rimane sempre lo stesso: restate a casa per il vostro bene e di chi vi sta intorno.

Qui sotto trovate la playlist con tutti i freestyle su coronavirus realizzati e postati sui social dai rapper della scena italiana.